Suore Minime dell'Addolorata

Nel mondo: Brasile

Dal 2001 nostra presenza in Brasile

nel mondo 035

Nell’anno 1998, madre angelina Bentivogli  parte con suor Corrada Gallerani  per una sopralluogo a Salvador la capitale dello stato di Bahia il più esteso degli stati del Brasile. Su invito del Vescovo di Salvador Bahia, e sollecitate da  un sacerdote missionario bolognese, pian piano si fece strada l'idea che il Signore ci chiamasse a trapiantare il carisma di S. Clelia in terra brasiliana. Cosi nel  gennaio 2001 partirono le prime due sorelle, raggiunte poi successivamente da altre sorelle.

 

nel mondo 036

L'inserimento non fu facile, ma la grazia del Signore e la buona volontà delle sorelle aprirono la strada all'accoglienza ed alla collaborazione. Si stabilirono in un bairro povero e malfamato, nonostante il nome felice “Bairro della pace”, dove c'era un'attività apostolica già avviata da una missionaria laica, che le introdusse alla scoperta delle varie realtà di povertà di disagio sociale, morale spirituale in cui viveva la gente ammucchiata nelle favelas. Pur in un contesto di violenza, droga e altro, le sorelle hanno saputo conquistarsi la benevolenza della gente e svolgere  attività  in loro favore, soprattutto  occupandosi di un centro di sostegno scolastico  per ragazzi che sarebbero stati a rischio (Progetto Crescer), attenzione ai bimbi piccoli per garantirne il regolare sviluppo, catechesi ed animazione nelle varie comunità di base, molta presenza nel territorio con visita alle famiglie ed alle situazioni difficili,  formazione delle giovani  ed animazione vocazionale.

Con l’invio di altre sorelle, il primo gruppo si è suddiviso dando origine ad altre due comunità  in diocesi diverse. 

La nostra presenza al Bairro da Paz risponde alla richiesta della chiesa brasiliana, una presenza di testimonianza, un servizio di animazione, formazione e accompagnamento spirituale degli operatori pastorali quali i catechisti, i ministri della parola, gli animatori della liturgia, gli insegnanti nelle ‘scuoline’ di alfabetizzazione e corsi professionalizzati del centro comunitari parrocchiale, le famiglie.

 

nel mondo 037

Suor Cleliangela Barbieri con i ragazzi del centro del progetto Crescer del Bairro.

 

nel mondo 038

Comunità di Jequie insieme con il Vescovo. La comunità inserita nel servizio pastorale, missione popolari e assistenza nei carceri.

 

 nel mondo 039

ACUPE: Acupe è un paese del comune di S. Amaro e della Diocesi di Alme do Cruz a circa un'ora di macchina da Bairro da Paz.
Le sorelle si dedicano per l’evangelizzazione ed animazione liturgica nei vari villaggi.

 

nel mondo 040

Attualmente le comunità sono tre formate da tre o quattro sorelle di nazionalità diversa Italiana, Indiana, Africana, Brasiliana.  Esse cercano di dare testimonianza di unità, di misericordia, di gioia e rappresentano un punto di riferimento per tante persone bisognose. In questi anni sono entrate a far parte della nostra famiglia due sorelle brasiliane e due giovani sono in cammino.

 

nel mondo 041

Un gruppo di amiche di santa Clelia partecipano alcuni momenti di preghiera e formazione con le sorelle della comunità del Bairro da Paz.

Liturgia del giorno

Orari

Consulta gli orari di preghiera del Santuario.